Batterie moto d’acqua

Quando l’estate giunge al termine è raccomandato di prendersi cura della propria moto d’acqua. Come tutti i veicoli nautici a motore, la pausa invernale è una tappa essenziale da non sottovalutare.  Affinché il tuo scooter sia funzionante anche l’estate successiva, ti consigliamo di affidarne la custodia ad un professionista che eviterà ogni tipo di degrado e ossidazione del veicolo e della batteria.

Se non hai previsto di affidare la tua moto d’acqua ad un professionista, ecco i nostri consigli:

  • Proteggi ogni parte metallica del motore
  • Lubrifica ogni componente mobile
  • I passaggi dell’acqua devono essere asciugati con cura
  • Le parti del motore non devono infatti essere esposte all’umidità e questo per evitare ogni tipo di ossidazione
  • Metti in carica regolarmente la batteria
  • Fai il pieno e proteggi il serbatoio da eventuali condense, inserendo un stabilizzatore

Ti proponiamo una gamma completa di batterie per l’avviamento della tua moto d’acqua che si tratti di una Aquat Jet, Artic Cat, Bombardier, Fazer, Honda, Kawasaki, Polaris, Suzuki, Wet Jet International, Yamaha …e altro ancora.

Tra le nostre batterie destinate alla nautica troverai facilmente anche delle soluzioni firmate Optima.

Trova la batteria per la tua moto d’acqua in uno dei nostri punti vendita 1001 Batterie Pile

Cerca il prodotto e ritiralo direttamente presso uno dei nostri negozi 1001 Batterie Pile:

I nostri prodotti di punta:

Riassumendo:

1. La moto d’acqua
2. Precauzioni per un buon utilizzo
3. I giusti riflessi per la cura della tua moto d’acqua
4. Cosa fare dopo l’utilizzo in mare
5. Come prendersi cura del carrello

  1. La moto d’acqua

Esistono due tipi di moto d’acqua, quella a braccio e quella a sella.

  • La moto d’acqua a braccio, richiede un utilizzo da in piedi. Questo modello è molto utilizzato per la guida freestyle e per le gare di velocità. Ideale per chi ama le emozioni forti.
  • La moto d’acqua con sella è molto più imponente e può essere utilizzata da più persone (fino a 4), il guidatore e i passeggeri. Questa moto d’acqua è ideale per le corse di velocità anche su lunga distanza. E ideale anche per le famiglie in quanto si tratta di un tipo di moto nautica molto stabile. L’utilizzo è consigliato anche per i debuttanti vista la sua affidabilità in mare.

Le moto d’acqua a 3 posti sono quelle più apprezzate per la loro comodità.

L’utilizzo delle moto d’acqua è molto diversificato:

  • Per piacere : ideale per navigare in mare o su acqua dolce. Le moto d’acqua a sella sono abbastanza stabili per permettere anche lo sci nautico.
  • Utilitario : può sostituire le piccole imbarcazioni dei bagnini, polizia, guardia costiera… Utilizzata anche per il salvataggio in mare grazie a stabilità e rapidità. Può essere utilizzato in zone con acque non profonde, dove le barche non possono accedervi.
  • Competizione : corse di velocità, enduro, freestyle, …
  1. Precauzioni per un buon utilizzo

La moto d’acqua richiede in genere un certo tipo di manutenzione e questo per evitare danni nel lungo periodo anche ingenti. Una buona manutenzione ti permetterà inoltre di usufruire in tutta sicurezza del tuo veicolo nautico.

Se sai di non utilizzare la tua moto d’acqua per diversi mesi:

  • Utilizza la tua moto in acque dolci per eliminare ogni traccia di sale
  • Oppure risciacqua la moto con acqua dolce

La manutenzione della tua moto d’acqua si compie in 4 tappe:

  • Verifiche prima dell’utilizzo
  • Verifiche dopo l’utilizzo
  • Manutenzione massiva regolare
  • Rimessa invernale

Per preservare la vernice della tua moto d’acqua, lavala di tanto in tanto con una soluzione composta da acqua e sale. Per trattare le macchie utilizza invece uno sgrassatore universale senza dimenticarti di asciugare il tutto una volta pulito.

Per preservare la batteria della tua moto d’acqua:

  • Metti la batteria in carica permanente con un caricabatteria intelligente
  • Lascia in carica 24/24
  • Verifica che i cavi siano in buono stato
  • E bene cambiare la batteria della tua moto d’acqua ogni 3-4 anni, restando fedeli alle stesse caratteristiche di quella originale.
  1. I giusti riflessi per la cura della tua moto d’acqua

Da fare ogni 25 ore :

  • Chiudere completamente la moto d’acqua
  • Lubrifica e protezione delle parti esposte
  • Ispezione e lubrifica dei cavi
  • Verificare lo stato della pompa dell’olio
  • Ispezione del filtro
  • Chiusura degli attacchi
  • Ispeziona tubo di scarico
  • Ispezione bulloni
  • Ispezione terminali della batteria
  • Verificare le vie di passaggio dell’olio e del carburante
  • Verificare se è necessario un cambio dell’olio (1 volta al mese)
  • Verificare il buono stato del sistema elettrico
  • Controllare la batteria
  • Lubrificare il motore (5 -6 volte all’anno)
  • Verificare le congiunture elettriche
  • Griglia d’emissione in buono stato
  • Controllare la parte esterna
  • Sciacquare il sistema di raffreddamento
  1. Cosa fare dopo l’utilizzo in mare
  • Fai uscire tutta l’acqua imbarcata durante l’utilizzo
  • Svuotare il circuito d’acqua
  • Accendi il motore
  • Accelerare per 20 secondi circa
  • Spegni il motore
  • Sciacqua la moto d’acqua
  • Pulisci il sistema di raffreddamento
  • Proteggi la moto d’acqua dentro un garage
  • Riavvita i tappi
  • Lascia aperta la sella per far evaporare tutta l’umidità
  1. Come prendersi cura del carrello

Non dimenticare di prenderti cura anche del rimorchio della tua moto d’acqua. Pensa a sciacquarlo dopo ogni utilizzo per evitare che il sale si incrosti.  Pulisci e lubrifica gli snodi del carrello per permettere un buon utilizzo di questo attrezzo.

 

Trova un negozio
Sostituzione
I nostri venditori sostituiscono la batteria del vostro dispositivo ...
Per saperne di più
Ricondizionamento
I nostri negozi propongono un servizio unico nel suo genere: il ricondizionamento di dispositivi vecchi o specifici.
Per saperne di più
Aprire un franchising
Aprire un franchising
Per saperne di più